Macchie sui denti o carie? Ecco la differenza!

Capita spesso che alcuni pazienti vengano da noi con il timore di avere delle carie dopo aver notato delle macchie sui denti di colore marroni o nere.

Tuttavia bisogna sottolineare che, anche se il processo carioso si manifesta, inizialmente, proprio con la formazione asintomatica di macchie più scure a livello dello smalto, queste non sono sempre sintomo di una carie!

Potrebbe trattarsi, infatti, di una semplice alterazione del colore dovuta a sostanze pigmentanti oppure di un’alterazione della dentina sottostante lo smalto.

carie e macchie sui denti

Quali sono le sostanze che possono macchiare i denti?

I denti possono macchiarsi sia per l’assunzione di alcuni tipi di alimenti o antibiotici, sia a causa di cattive abitudini legate al fumo o alla scarsa igiene orale.

Per quanto riguarda gli alimenti quelli che, solitamente, causano alterazioni del colore dello smalto dentale sono:

  • le bevande come il thè, il vino rosso, il caffè e le bibite gassate;
  • i condimenti come la salsa di soia e l’aceto balsamico;
  • certe tipologie di frutta e verdure, come ad esempio mirtilli, barbabietole, more, melograno e ciliegie;
  • i dolci e le caramelle eccessivamente colorati.

carie e macchie sui denti

Altre sostanze che mettono a rischio la colorazione naturale dei denti sono:

  • il tabacco;
  • alcuni antibiotici come le tetracicline;
  • gli antistaminici;
  • gli integratori a base di ferro;
  • i collutori a base di clorexidina.

Le macchie sui denti non sono pericolose ma, se si formano su denti visibili come gli incisivi, possono avere una valenza antiestetica molto forte. Quindi, per evitare che si sviluppino è importante avere una buona igiene orale e sottoporsi almeno un paio di volte all’anno a una pulizia dei denti professionale.

carie e macchie sui denti

La differenza tra processo carioso e macchie sui denti

La carie, essendo un processo che tende a distruggere i tessuti duri del dente, è ben più dolorosa e fastidiosa di una semplice macchia.

Se le macchie dentali sono generate da sostanze pigmentanti, a contribuire alla formazione della carie sono alcuni batteri presenti nella bocca e contenuti negli accumuli di placca e tartaro depositati sui denti a causa di un’igiene orale carente.

Dunque è bene chiarire che anche se a un primo impatto visivo carie e macchie dentali possono essere confuse, in realtà sono due cose estremamente differenti.

Se la macchia sul solco di un molare è assolutamente innocua e può essere lasciata lì senza problemi, la carie non può essere assolutamente trascurata in quanto col tempo oltre a diventare sempre più dolorosa, danneggerà il dente a tal punto da rendere necessaria una devitalizzazione.

igiene orale

Nel caso si noti per la prima volta una macchia sul dente, il consiglio è di sottoporsi immediatamente a una visita di controllo e di non tralasciare il problema pensando di risolverlo successivamente.

Chiamaci allo 0862 413457 o al 348 9345484 per prenotare una visita di controllo o avere maggiori informazioni!

Lo Studio Odontoiatrico del Dott. Giovanni Luzi è a tua disposizione tutti i giorni, dal Lunedì al Sabato, dalle 9:00 alle 21:00!